Gp d’Austria, un week end al TOP! 2


Quando gira, gira… E in Austria è girato tutto per il verso giusto. Dalle libere alla mia prima pole, alla seconda vittoria in campionato.
Sabato mi presento alle qualifiche con un gran passo. Era da tempo che cercavo la pole e questa volta sentivo che era vicina, nonostante le condizioni meteo che cambiavano di continuo. Nella parte finale scivolo, nulla di grave, rientro ai box e monto le slick. La pista era ormai asciutta e avevamo tre giri buoni per far il tempo. Testa a testa con Martin e riesco finalmente ad agguantare la P1. Che soddisfazione! Mi trovo in conferenza stampa con i big della Motogp, un po’ mi impressiona.
Domenica. Nel warm up vedo che riesco a tenere un buon ritmo, son carico per la gara.
Prepariamo la moto con rapporti un pò corti per poter partire subito forte e cercare di sgranare il gruppo. Ci riesco, bella partenza e dopo poche curve ci troviamo in quattro a lottare per il podio.
Tengo la testa tutta la gara, spingo sempre al massimo.
A pochi giri dalla fine Martin mi passa ma riesco a contrattaccare e alla fine riprendo la testa. Ultimo giro, dietro c’è gran bagarre e riesco a prendere qualche metro.
Vedo il traguardo e la bandiera a scacchi… primo! che gara!
Nel giro d’onore è già gran festa, aspetto Martin per fargli i complimenti, ad una settimana dall’intervento è davvero incredibile quello che è riuscito a fare. E’ bello a lottare per il Mondiale con lui.
Arrivo al parco chiuso, salto addosso ai miei meccanici, un team davvero favoloso che non finirò mai di ringraziare. E adesso Inizia la festa!
Un week end fantastico, dove ho anche ufficializzato il passaggio alla Moto2 per il prossimo anno. Una decisione non facile, ma di cui sono molto contento.
Adesso potrò pensare solo a questo campionato, e lottare gara dopo gara. E come le sconfitte, anche le vittorie vanno digerite in fretta… son solo passati due giorni e ho già una gran fame!!!

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “Gp d’Austria, un week end al TOP!